Skin ADV

 

 

Sypri serramenti

qualità e innovazione i segreti del suo successo.

Nata nel 1987 nel Comune di Atessa in provincia di Chieti, per volontà del suo fondatore, Michele Pisciotta, di realizzare una realtà produttiva importante nella filiera abruzzese del serramento, la Sypri Srl nel corso degli anni ha attuato una politica di sviluppo e ha implementato il suo progetto di graduale crescita continua. Ingenti investimenti industriali hanno consentito all'azienda di dotarsi delle più moderne tecnologie produttive in fatto di serramenti.

 

L'ingresso in azienda della seconda generazione della famiglia Pisciotta, ha permesso alla Sypri di diventare una realtà produttiva a 360 gradi nel settore, specializzata nella  produzione e installazione di prodotti certificati di alta qualità come serramenti interni ed esterni in alluminio, legno, legno-alluminio, acciaio e PVC, oltre che facciate continue, pannelli alucobond, persiane frangisole, scuroni in alluminio e zanzariere. "Siamo una realtà in continuo movimento. Puntiamo a crescere anno dopo anno cercando di realizzare progetti e sistemi sempre più innovativi" sono le parole di Alfonso Pisciotta, l'anima commerciale dell'azienda. "Know how ed esperienza tecnica e capacità di risposta tempestiva ed efficace alle mutevoli esigenze del mercato italiano dei serramenti: sono questi i distintivi del pensiero che ci ha sempre guidati nella nostra missione d'impresa e che oggi fa della Sypri un partner affidabile e professionale". L'azienda è certificata ISO 9001:2008 ed è in possesso di tutti i requisiti tecnici ed economici, nonché delle necessarie attestazioni per la realizzazioni di opere/appalti pubblici e privati (attestazione SOA per Categoria OS6: finiture di opere generali in materiali lignei, plastici, metallici e vetrosi). Non a caso è stata una delle protagoniste del Progetto C.A.S.E. l'Aquila per la ricostruzione in Abruzzo nel post terremoto del 2009, occupandosi della fornitura e posa in opera di infissi in alluminio taglio termico e frangisole in alluminio per 7 edifici, per un totale di 196 alloggi, e circa 2500 elementi prodotti e posati in solo 4 mesi, nelle località di Gignano, Paganica 2 e Sant'Elia. "Abbiamo tra virgolette scoperto gli accessori Master in questa circostanza", ha continuato Pisciotta. "Conoscevamo la qualità ed il livello di innovazione dei suoi prodotti ma non c'era mai stata occasione di utilizzarli.

 

Quella per il progetto C.A.S.E. è stata una commessa importante per la quale non ha contato solo la qualità delle realizzazioni, ma anche la velocità di montaggio dei serramenti visto e considerato che a L'Aquila c'erano tante famiglie che attendevano con ansia di riavere un alloggio. In questo devo dire che gli accessori Master hanno realmente soddisfatto le nostre esigenze realizzative, in quanto sono progettati per agevolare al massimo il nostro lavoro, grazie anche all'efficiente servizio di assistenza tecnica fornito dai suoi referenti tecnici e commerciali sul territorio". Competenze progettuali e tecniche all'avanguardia, efficienza organizzativa e orientamento alla clientela senza compromessi: sono queste le premesse che garantiscono a Sypri e Master una collaborazione proficua e duratura, per continuare a crescere insieme nel settore dei serramenti.

Stampa documento

indietro
  •  Progetto C.A.S.E. l’Aquila

    Progetto C.A.S.E. l’Aquila

  •  Progetto C.A.S.E. l’Aquila

    Progetto C.A.S.E. l’Aquila

  •  Progetto C.A.S.E. l’Aquila

    Progetto C.A.S.E. l’Aquila

  •  Progetto C.A.S.E. l’Aquila

    Progetto C.A.S.E. l’Aquila

  •  Sypri sede

    Sypri sede

Salva le foto