Skin ADV

Master News
Archivio

Master a sostegno del FAU, Festival di fabbricazione  (...)

luglio 2018

Master a sostegno del FAU, Festival di fabbricazione (...)

Qualità artigianale e visione i segreti del successo  (...)

luglio 2018

Qualità artigianale e visione i segreti del successo (...)

Successo di presenze e feedback positivi per  le  (...)

luglio 2018

Successo di presenze e feedback positivi per le (...)

Master lancia PEOPLE HAVE THE POWER, il progetto  (...)

giugno 2018

Master lancia PEOPLE HAVE THE POWER, il progetto (...)

Design e qualità made in Italy per gli accessori  (...)

giugno 2018

Design e qualità made in Italy per gli accessori (...)

Incontri, confronto tecnico e tanto coinvolgimento:  (...)

maggio 2018

Incontri, confronto tecnico e tanto coinvolgimento: (...)

Innovazione e completezza  di gamma per gli accessori  (...)

maggio 2018

Innovazione e completezza di gamma per gli accessori (...)

Qualità e design minimal  per i serramenti della  (...)

maggio 2018

Qualità e design minimal per i serramenti della (...)

« Precedenti 1 2 3 4 5 ... 50 51

 

 

 

 

 

 

30 luglio 2018

MASTER A SOSTEGNO DEL FAU, FESTIVAL DI FABBRICAZIONE ARTE URBANA, A PUTIGNANO DAL 21 AL 29 LUGLIO 2018.

Il Gruppo Master è da sempre vicino alle iniziative che sul territorio, puntano ad attivare percorsi e momenti di confronto qualificati sulle tematiche dell’innovazione. In questa estate 2018, per il secondo anno, l’azienda ha sostenuto il FAU, Festival di fabbricazione Arte Urbana di Putignano, cittadina del sud est barese, famosa in tutta Italia per il suo storico carnevale. La finalità di questa iniziativa nello spirito dei suoi fondatori, è quella di “mettere in rete persone, idee ed esperienze per stimolare la capacità di immaginare un futuro da costruire insieme tornando a produrre direttamente con la nostra immaginazione e con le nostre mani manufatti, arredi ed attrezzature” sono le parole di Francesca Intini organizzatrice del FAU Festival, tra le protagoniste della manifestazione.


L’evento giunto alla sua seconda edizione ha visto la realizzazione di veri e propri laboratori di fabbricazione in 4 ambiti: autocostruzione partecipata, agricoltura e innovazione, cartapesta e innovazione, alfabetizzazione delle digital tools per bambini, giovani e gente comune. “Ci siamo riproposti di promuovere e stimolare una nuova opportunità di sviluppo per il territorio” ha continuato Francesca Intini, “attivando buone pratiche per innovare le comunità e condividere conoscenze e competenze soprattutto tra i più giovani”.


A chiudere ogni giornata del festival, i confronti in Piazza FAU nella Piazza Plebiscito di Putignano, con la partecipazione della Master e del Direttore Generale Michele Loperfido, che nella serata del 25 luglio ha fatto un focus sul tema del territorio e innovazione alla presenza di Mariarita Costanza (Macnil Gruppo Zucchetti di Gravina in Puglia), Roberto Bianco (ICAM Intelligent Space Solutions di Putignano), Christian Fanizzi (Wacebo Europe Srl di Roma), Gloria Consoli (OZ - Officine Zero di Roma) e dal moderatore Nicola Zaccheo (SITAEL spa di Mola di Bari). 


È stato un piacere portare al FAU il nostro contributo all’interessante dibattito su come aziende, comunità e istituzioni siano chiamate sempre di più a cooperare sui temi dell’innovazione e della digitalizzazione dei processi per la crescita del territorio” ci ha detto Michele Loperfido. “La storia della crescita della nostra impresa è fondata sugli investimenti nelle risorse umane, in termini di formazione, e nello sviluppo delle competenze. Sono più di 30 anni che investiamo nella ricerca e nell’innovazione nel settore degli accessori per serramenti, facendo della collaborazione e del confronto con progettisti, architetti e designers uno dei punti di forza dell’azienda”. Successivamente Loperfido ha continuato la descrizione del percorso di innovazione e miglioramento continuo seguito dalla sua azienda partendo dagli inizi del 2013 “quando abbiamo cominciato a introdurre in azienda la LEAN Manufacturing e ottimizzato i processi produttivi, abbiamo avviato una serie di metodi avanzati di produzione, attuando i principi della cosiddetta produzione snella. Due anni fa l’evoluzione è andata nella direzione dell’Industria 4.0 che ha visto la trasformazione della fabbrica snella, in fabbrica digitale. Nel 2018 è arrivato il momento di sviluppare ulteriormente questo progetto, passando dal concetto di Industria 4.0 a quello di Impresa 4.0 con il progetto PEOPLE HAVE THE POWER, per il quale al centro dell’azienda non ci sono solo i macchinari e le tecnologie, ma prima di tutto le persone, la vera forza creatrice del cambiamento e della realizzazione delle idee. Puntare sulle persone per Master da qualche anno, non significa solo avere come obiettivo la crescita del personale interno, ma aprirsi al territorio, al mondo della scuola ed alle istituzioni della ricerca, fino ai festival dell’innovazione come il FAU iniziativa che abbiamo particolarmente apprezzato nel suo intento di portare in piazza la tecnologia e quella curiosità di tornare a fare le cose con le nostre mani e il nostro int

Stampa documento

Guarda e scarica le foto  Guarda e scarica le foto  Salva le foto

  • 01 FAU
  • 02 FAU
  • 03 FAU
  • 04 FAU
  • 05 FAU
  • 06 FAU
  • 07 FAU